Indumenti termici realizzati con la stampante 3-D

La maggior parte del consumo elettrico che si registra nei caldi mesi estivi è dovuto alla climatizzazione. Una possibile soluzione per ridurre tali consumi è la realizzazione di indumenti che permettano un’efficiente controllo locale della temperatura. Ricercatori dell’Università del Maryland hanno realizzato un tessuto con una capacità di regolazione termica del 55% superiore a quella […]

Read More

Quando l’acqua incontra il ferro al contatto nucleo-mantello

Una ricerca pubblicata su National Science Review mostra come, alle pressioni presenti al contatto tra nucleo e mantello terrestre, si possono essere creati dei “serbatoi” di ossigeno che hanno influenzano diversi processi, quali la  la tettonica delle placche o la comparsa dell’ossigeno in atmosfera.    

Read More

La magnitudo dei terremoti dipende dalla velocità di collisione delle placche litosferiche

Un articolo pubblicato su Earth and Planetary Science Letters descrive i risultati di un modello matematico utilizzato per simulare la distribuzione dei terremoti nei margini compressivi di tipo continentale.  La ricerca mostra che la frequenza e la magnitudo dei terremoti dipendono dalla velocità della collisione delle placche. Valori di velocità più elevati determinano una maggiore […]

Read More

Trovati potenziali recettori per ridurre la resistenza agli antibiotici di Pseudomonas aeruginosa

Il batterio Pseudomonas aeruginosa è la principale causa di infezioni acquisite in ospedale e il suo agente patogeno è anche resistente a molti antibiotici. Un nuovo studio pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences ha ora identificato alcuni recettori chimici che potrebbero essere utilizzati per migliorare la risposta dei pazienti ai farmaci. Nel […]

Read More

Nanoemulsioni stabili attraverso una semplice condensazione

Dall’esperienza quotidiana tutti sappiamo che olio ed acqua sono due liquidi immiscibili. Anche se agitati vigorosamente, i due liquidi si separano velocemente formando un sistema eterogeneo. Se si vuole creare una dispersione stabile dell’acqua, in forma di piccolissime goccioline (dell’ordine di micrometri o nanometri), nell’olio (o viceversa), si deve generare una emulsione utilizzando alte concentrazioni […]

Read More

Nuovi dati sull’attività vulcanica nel tirreno meridionale

Su Nature Communications è stato pubblicato un articolo di ricercatori Italiani che descrive le caratteristiche della catena vulcanica Palinuro presente nel Tirreno meridionale. I risultati della ricerca riportano nuovi dati sulla l’area e forniscono nuove indicazioni sull’evoluzione geodimanica del mar Tirreno.

Read More

Valutazione dell’erosione nella laguna di Venezia

Ricercatori dell’Istituto di Scienze Marine del Cnr e dell’Università Ca’ Foscari Venezia, hanno condotto un’attività di ricerca combinando analisi in campo, analisi GIS e dati telerilevati per studiare l’erosione subita dai canali di Venezia. I risultati, pubblicati su Plos one evidenziano come le onde prodotte dal passaggio delle navi dirette a Marghera, in trent’anni, abbiano […]

Read More

Migliorare la fotosintesi sfruttando la variabilità genetica

Un gruppo di ricercatori della Wageningen University (NE) ha pubblicato su Nature Communications la scoperta di un gene, chiamato Yellow Seedling 1, coinvolto nell’adattamento dei cloroplasti ai cambiamenti della luminosità ambientale. I cloroplasti sono gli organelli delle cellule vegetali dediti alla fotosintesi, e questo nuovo gene scoperto in Arabidopsis thaliana è responsabile della velocità con […]

Read More

Spiegati i meccanismi che hanno riorganizzato la tettonica nel Pacifico

L’origine della curvatura della catena delle Hawaii- Emperor nell’oceano Pacifico non è stata ancora spiegata, invece, un articolo pubblicato su Science Advances propone un semplice modello tettonico che spiega quanto accaduto tra 80 e 47 miliardi di anni fa, immediatamente prima del cambiamento nel movimento della placca Pacifica. Secondo l’autore in questa zone era presente […]

Read More

Creato un nuovo micro-robot in grado di immergersi in acqua

Un gruppo di ricercatori ha recentemente sviluppato un robot grande come un’ape in grado di  immergersi in acqua, nuotare, decollare e atterrare in sicurezza. Una volta asciutto, questo piccolo robot può ripetere la routine o semplicemente tornare a volare. Per questo nuovo dispositivo di 175 mg il team ha implementato uno stabilizzatore e un rallentatore […]

Read More
Pagina 1 di 25112345...102030...Ultima »