La temperatura di fusione più alta delle rocce della superficie terrestre

Un articolo pubblicato su Earth and Planetary Science Letters la temperatura di fusione istantanea più elevata mai registrata a sulla superficie terrestre. Questa è stata riscontrata a partire dall’analisi di uno zircone ritrovato nel Mistastin Lake crater, un cratere d’impatto di 28 km di diametro in Canada. L’analisi dello zircone permette di risalire alle condizioni che hanno determiniamo la fusione dovuta all’impatto di un corpo extraterrestre, ed a tutti i minerali e volatili che si sono formati.



 

NOTIZIE CORRELATE


Il mantello più caldo del previsto

Il Nord America collegato all’Australia ed all’Antartide?

Quanti crateri d'impatto possiamo ancora scoprire?

Da uno zircone ricostruita la risalita del magma