Cambiamenti di temperatura alterano le comunità bentoniche

Ricercatori del British Antarctic Survey hanno studiato l’enorme impatto dei cambiamenti climatici sull’ecosistema antartico grazie all’utilizzo di pannelli riscaldabili di 1 o 2 °C al di sopra della temperatura ambiente, che permettono l’osservazione del comportamento delle popolazioni in situ. I pannelli sono stati posti a circa 15m di profondità nell’Oceano Antartico per nove mesi. I risultati, pubblicati su Current Biology hanno mostrato come già l’innalzamento di 1°C porti sostanziali cambiamenti nella comunità sottomarina: il briozoo Fenestrulina rugula è cresciuto rapidamente diventando specie dominante. I cambiamenti a seguito dell’innalzamento fino a 2°C sono stati invece più variabili. Per saperne di più leggi YaleEnvironment360.



NOTIZIE CORRELATE


Rapporto sulle dinamiche preda-predatore

Rapporto FAO su Cibo e Agricoltura

Aumento di azotofissazione in presenza di elevate quantità di CO2

Contaminazione nella fossa delle Marianne