Le conseguenze psicologiche del terremoto Giapponese del 2011

(22 gennaio 2017)

Una revisione sistematica della letteratura pubblicata sul Harvard Review of Psychiatry ha evidenziato che nelle aree giapponesi colpite dal terremoto del 2011, la prevalenza del disturbo post-traumatico da stress supera ampiamente il 10%. Inoltre, studi longitudinali hanno dimostrato che mentre nel corso degli anni, l’incidenza del disturbo post traumatico da stress è diminuita, i tassi di depressione sono rimasti invariati.



 

NOTIZIE CORRELATE


Che cosa è successo ai sei sismologi Italiani accusati del mancato allarme a L’Aquila?

L’importanza del partner nel mitigare la depressione e l’ansia post-parto

Ipotesi serotoninergica della depressione: la realtà è più complessa

Disturbi psichiatrici e rischio di malattia