Studi sulla dinamica del krill

Euphausia superba è una specie di krill Antartico abbondante e ecologicamente rilevante. Le regioni antartiche ad alta concentrazione di krill sono considerate degli hotspot per la biodiversità. Le zone in cui si concentrano sono influenzate dalla batimetria e dalle correnti marine. Una ricerca ha analizzato la variabilità spazio-temporale del krill durante 4 estati consecutive per identificarne i fattori ambientali responsabili. I risultati, pubblicati su Deep Sea Research hanno identificato tre tipologie di aggregazione del krill, influenzati dal vento e dalla marea, che concentra o meno la biomassa del krill. Il modello sviluppato dai ricercatori permette anche di predire i movimenti delle balene e dei pinguini Adelia in cerca di cibo, a seguito dello spostamento del krill. Per saperne di più, leggi Phy.org



NOTIZIE CORRELATE


Perché alcuni squali sono fosforescenti

L’evoluzione della fotosintesi più antica di quanto si pensasse

Rapporto FAO su Cibo e Agricoltura

Strategie di migrazione delle pulcinelle di mare