Lhcb rileva la particella Xi

 

 

La settimana scorsa è stata annunciata la rilevazione della particella Xi, già prevista dal modello standard, ma mai osservata.

La sua particolarità è l’essere costituita da due quark “pesanti” (charm) ed uno “leggero” (up).

Secondo Giovanni Passaleva, nuovo coordinatore di Lhcb, la particella Xi sarà “uno strumento unico per approfondire la cromodinamica quantistica, la teoria che descrive l’interazione forte, una delle quattro forze fondamentali”.

Lo studio sarà pubblicato su Physical Review Letters.

 



 

NOTIZIE CORRELATE


Ogni scoperta può avere un suono!

Il litio e i primi minuti di vita dell’Universo

Il litio e i primi minuti di vita dell’Universo

Dal CERN ancora conferme per il modello standard