Pinguini imperatore a rischio di non trovare un nuovo habitat

La dispersione potrebbe aiutare i Pinguini Imperatore a sopravvivere al riscaldamento globale. Tuttavia, secondo uno studio pubblicato su Biological Conservation le prospettive di sopravvivenza per la specie alla fine del 2100 non sono buone. La ricerca si basa su un modello demografico dipendente dalle condizioni climatiche in cui vengono integrati i processi di dispersione, inclusi la distanza di dispersione, il comportamento e la velocità di migrazione. La dispersione potrà favorire o meno la popolazione di pinguini dipendentemente dalla velocità di migrazione e dalla distanza di dispersione degli individui. Il modello dimostra che la dinamica globale della popolazione dipende dalla qualità dell’ambiente globale. Per saperne di più leggi Science Daily.


NOTIZIE CORRELATE


I gas nei Campi Flegrei vicini alla pressione critica

La cassazione ribalta la sentenza per la commissione grandi rischi

Il rischio di ischemia si insidia nella bistecca

Il cervello dei ricercatori