La terapia efficace per il tumore del seno e il tumore della prostata

 

Le mutazioni nei geni BRCA1 e BRCA2 sono molto rare ma aumentano sensibilmente il rischio di sviluppare i tumori del seno dell’ovaio. Questi geni sono fondamentali nei meccanismi di riparo al DNA. In questi tumori i meccanismi di riparo del DNA dipendenti da BRCA1 e BRCA2 sono difettosi e il riparo del DNA è svolto da una via metabolica alternativa. Olaparib è un farmaco in grado di bloccare questo riparo alternativo ed è approvato per il trattamento di questi tumori. Uno studio pubblicato su Science Signalling dimostra che enzalutamide, un farmaco comunemente usato nel trattamento del tumore alla prostata, produce un fenotipo simile all’effetto delle mutazioni nei geni BRCA1 e BRCA2, rendendo i meccanismi di riparo del DNA delle cellule tumorali difettose e di conseguenza dipendenti da vie metaboliche alternative. Questo rende questi tumori sensibili all’azione di Olaparib.



 

NOTIZIE CORRELATE


L’origine cellulare del retinoblastoma

La teoria del Big Bang nella patogenesi del cancro

Una molecola per bloccare il cancro: ultimo atto

Cancro della prostata: la castrazione chimica migliora la risposta alla radioterapia