C’era più acqua nel passato di Marte

Un nuovo studio modellistico, pubblicato su Nature Communications, ha permesso di decuplicare la stima di acqua presente in ere passate su Marte. Il lavoro è stato condotto anche considerando il modo di formazione delle valli, in genere più vecchie di 3 miliardi di anni.

Secondo gli autori dello studio alcuni tasselli sono ancora da mettere a posto, visto che una configurazione simile, con conseguente ciclo idrogeologico, richiederebbe un temperatura più elevata che, a causa della distanza Marte-Sole, non è ancora completamente spiegabile.



NOTIZIE CORRELATE


Novità sulla craterizzazione di Phobos

Antichi laghi abitabili su Marte?

L’acqua sotterranea cancella i crateri su Cerere?

Nello spazio trasferimenti dati iperveloci con i laser