Meglio uno Stradivari o un violino moderno? Chiedilo al pubblico!

Agli Stradivari vengono normalmente accreditate delle qualità di suono presumibilmente inaccessibili ai nuovi strumenti, inclusa la capacità di proiettare il suono più efficacemente in una sala da concerto. Ciò nonostante, un recente studio ha scoperto che i violinisti esperti tendono a preferire i nuovi violini e non sono in grado di distinguere tra uno Stradivari e un violino recente. Ora, un articolo pubblicato su PNAS estende questo risultato anche agli ascoltatori in una sala da concerto. Tre nuovi violini sono stati confrontati con tre Stradivari, con e senza accompagnamento orchestrale, mostrando che i nuovi violini vengono generalmente preferiti dagli ascoltatori e che, in media, gli ascoltatori non sono in grado di distinguere il suono di uno Stradivari.


NOTIZIE CORRELATE


Musica classica e regolazione genica

La musica che ascoltiamo rivela il modo in cui pensiamo

Vangelis compone per Rosetta

Ogni scoperta può avere un suono!