Dati sismologici del terremoto di Pawnee

Dal 2009 in Oklahoma si è registrato un aumento della sismicità, questo fenomeno è stato collegato all’iniezione di acqua nel sottosuolo. Un articolo pubblicato su Seismological Research Letters ha analizzato in dettaglio il terremoto di Pawnee del 3 settembre 2016 (Magnitudo 5.8) grazie ai dati del satellite Sentinel-1. I risultati mostrano che l’iniezione di liquidi potrebbe aver creato una perturbazione in grado di attivare una faglia.



NOTIZIE CORRELATE


Possibili conseguenze del fracking per la salute

Istanbul nel mirino

Perchè il terremoto in Cile ha causato meno vittime del terremoto dell’Aquila?

Nuova specie batterica nei fluidi del fracking