Nanomacchime: pronti, partenza, via!

Dopo essersi guadagnate un premio Nobel per la chimica, ora le macchine molecolari hanno anche il loro primo Gran Premio (Nanocar race). La prima corsa per nanomacchine avrà luogo il 28-29 Aprile 2017 a Tolosa: i veicoli, costituiti da poche centinaia di atomi, saranno mossi da brevi impulsi elettrici e dovranno precorrere un circuito composto […]

Read More

67P, una cometa in piena trasformazione

Due recenti articoli pubblicati su Science e Nature Astronomy hanno messo in evidenza come la cometa 67P, nel corso del periodo nel quale è stata osservata da Rosetta, ha modificato di parecchio il proprio aspetto. El Maarry e colleghi hanno infatti effettuato una vera e propria rassegna dei tanti cambiamenti varificatisi, come crolli, fratture superficiali, […]

Read More

Pesci che si adattano all’ambiente terrestre

Un team di ricercatori australiani sta studiando il comportamento di alcune specie di pesci bentonici del subordine dei blennioidei che potrebbero rappresentare un esempio di evoluzione in corso. I ricercatori stanno documentando come i pesci, nell’isola di Rarotonga, nelle Cook Island, spendano sempre più tempo al di fuori dell’acqua, probabilmente per sfuggire ai predatori. Situazioni […]

Read More

Il digiuno è salutare

Uno studio pubblicato su Science Translational Medicine dimostra che digiunare per 5 giorni al mese per 3 mesi ha degli effetti benefici sul metabolismo. Il digiuno riduce la pressione arteriosa, il peso corporeo e la secrezione di IGF1, un ormone importante nell’invecchiamento e sviluppo di diverse malattie. Questo studio, effettuato su 71 individui, dimostra risultati […]

Read More

Zone calde sotto il ghiaccio di Encelado

Da una rianalisi dei dati raccolti in prossimità del Polo Sud di Encelado nel 2011 e pubblicata su Nature Astronomy è emerso che la temperatura arriva ad essere anche 20 K superiore rispetto a quanto previsto. Queste temperature possono essere spiegate solo dalla presenza di un oceano ancora più vicino alla superficie di quanto precedentemente […]

Read More

Le cellule staminali pluripotenti indotte forniscono dati sulla cardio-tossicità dei farmaci anti cancro

Gli inibitori della tirosina chinasi sono farmaci molto utilizzati nella terapia contro il cancro. Tuttavia questi farmaci producono seri effetti collaterali, tra cui danni al cuore, che ne limitano l’uso clinico. Come ottenere dati sulla cardio-tossicità’ di un farmaco senza aspettare la sperimentazione clinica? Utilizzando le cellule staminali pluripotenti indotte (iPS). In uno studio pubblicato […]

Read More

Mi carico in camera!

Un gruppo di scienziati della Disney ha progettato una stanza dove è possibile ricaricare fino a 10 batterie contemporaneamente grazie alla tecnologia wireless. Conosciuta come cavità di risonanza quasi statica, la tecnologia di ricarica wireless utilizza campi elettromagnetici generati da correnti elettriche. La stanza della Disney Research è dotata di pareti rivestite in alluminio e […]

Read More

Il “riciclo” della crosta terrestre

  Science pubblica un articolo sul ritrovamento di crosta oceanica, datata 4,3 miliardi di anni, dentro graniti, datati 2,7 miliardi di anni, che affiorano lungo la baia di Hudson. La scoperta è stata possibile analizzando il rapporto isotopico tra Samario-146  e Neodimio-142 ed ha evidenziato che la crosta terrestre primitiva può essere sopravvissuta per più […]

Read More

I rivali del grafene si fanno sempre più numerosi

I nanofogli (nanosheets) di silicio (SiNSs) sono strati bidimensionali dello spessore di un singolo atomo che presentano eccezionali proprietà optoelettroniche simili a quelle del grafene. Le possibili applicazioni per tale materiale spaziano dalla nanoelettronica (ad esempio schermi flessibili o transistor a effetto di campo) al loro utilizzo per la fabbricazione di una nuova generazione di […]

Read More

Pax5 e la leucemia linfoblastica acuta

La leucemia linfoblastica acuta a cellule B è associata a diverse mutazioni cromosomiche. Queste mutazioni producono proteine di fusione che contribuiscono allo sviluppo della leucemia. In uno studio pubblicato su The EMBO journal sono descritti due modelli animali dove il gene Pax5 è fuso con il gene Etv6 e FoxP1. Lo studio dimostra l’impatto di […]

Read More
Pagina 1 di 3123