Cellule mesenchimali staminali per il trattamento della sclerosi laterale amiotrofica

L’azienda farmaceutica israeliana BrainStorm Cell Therapeutic ha pubblicato i risultati preliminari di una sperimentazione clinica che concerne iniezioni di cellule mesenchimali staminali per il trattamento della sclerosi laterale amiotrofica (SLA). I dati pubblicati su Jama Neurology mostrano un miglioramento nell’87% dei pazienti. Il miglioramento è pari al 25% in 6 mesi dopo l’inizio del trattamento. […]

Read More

La marijuana contro l’epilessia?

È intenso il dibattito riguardo l’uso medicinale della cannabis, e un recente articolo di Scientific American mette ulteriore “carne al fuoco” in questa discussione. In questo lavoro vengono riassunti i risultati di recenti studi fatti utilizzando il cannabidiolo (CBD), un componente non-psicoattivo della cannabis. I risultati dimostrano come il CBD riesca a diminuire intensità e frequenza […]

Read More

Archeologia e Fisica unite dal piombo

Dopo duemila anni trascorsi nel mare della Sardegna troveranno pace nel cuore della montagna i 30 lingotti di piombo ritrovati in un relitto di epoca romana. Verranno utilizzati nei Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) per un esperimento sulla fisica dei neutrini. I fisici vogliono osservare un processo estremamente raro: il doppio decadimento […]

Read More

Variabilità genetica delle cellule staminali pluripotenti indotte

Uno studio pubblicato su Stem Cell Reports riporta che la variabilità genetica che si osserva tra cellule staminali pluripotenti indotte (iPS) è maggiore tra cellule ottenute da pazienti diversi che non tra cellule ottenute dallo stesso paziente ma da organi diversi. Questo implica che nelle banche cellulari potrebbe essere possibile mischiare cellule iPS ottenute da […]

Read More

Foto-eccitazione di quantum dots per uccidere batteri resistenti agli antibiotici

Le infezioni batteriche resistenti agli antibiotici stanno diventando una minaccia sempre più crescente. Alcuni ricercatori hanno dimostrato che i batteri possono anche essere uccisi dopo la foto-eccitazione di quantum dots, particelle di semiconduttori in scala nanoscopica. L’effetto è stato dimostrato con lo Staphylococcus aureus resistente alla meticillina, l’Escherichia coli resistente ai carbapenemi, e con i […]

Read More

Le cellule staminali restituiranno la vista ai ciechi?

Le cellule staminali embrionali possono essere utilizzate per ottenere cellule adulte tramite processi di differenziamento. In un articolo pubblicato su PNAS è descritto uno studio pre-clinico che prevede l’uso di cellule staminali embrionali umane in scimmie rese cieche. Gli autori hanno testato cellule a diverso stadio di differenziamento e identificato le condizioni per ottenere un […]

Read More

Una penna a bolle per scrivere con le nanoparticelle

Controllare la materia a livello nanometrico è una delle grandi sfide della scienza in questi ultimi decenni. Grandi passi avanti sono stati fatti nella sintesi di nanostrutture utilizzando diversi approcci: le due principali strategie consistono nella sintesi chimica e la litografia. Per via chimica è possibile sintetizzare particelle colloidali, che stanno emergendo quali building blocks […]

Read More

Studi sugli effetti degli organismi OGM sono stati “modificati”?

Un recente editoriale su “Nature” racconta di una vicenda complessa, con al centro una serie di studi sugli effetti degli organismi geneticamente modificati (OGM) quando vengono ingeriti. Questa serie di lavori è stata effettuata dal gruppo capitanato dal dottore veterinario Federico Infascelli, dell’Università di Napoli, e ha apparentemente dimostrato come in capre allevate con soia […]

Read More

Ecco come la povertà influenza la struttura cerebrale dei bambini

Diversi studi hanno già dimostrato che crescere in povertà influenza negativamente il benessere fisico e psicologico dei bambini. Un nuovo studio pubblicato sull’ American Journal of Psychiatry potrebbe aver individuato il substrato fisiologico alla base della relazione tra svantaggio economico e sviluppo neurologico. Dallo studio è emerso che, non solo i bambini poveri hanno maggiori […]

Read More

Sensori riassorbibili per il monitoraggio delle funzioni cerebrali

Per monitorare vittime con danni cerebrali c’è bisogno, a volte, di un sensore impiantabile che viene estratto una volta che il paziente si è ristabilito. Alcuni ricercatori hanno testato un nuovo dispositivo in silicio biocompatibile e riassorbibile, in grado di monitorare pressione e temperatura intracranica. I nuovi sensori possono anche essere adattati per rilevare flusso, […]

Read More
Pagina 1 di 812345...Ultima »